Cena di Natale: in Sicilia le impanate non possono mancare


Come ogni anno anche questo Natale, per il cenone, non potranno mancare le impanate sulle tavole imbandite delle case siciliane. Le impanate sono focacce ripiene, tradizionali della cucina siciliana ma, il loro nome e il ripieno variano da paese a paese, perciò adesso vi proporrò la ricetta delle impanate alla francofontese, il mio paese di origine.

Le impanate possono essere farcite con patate e cipolla, spinaci o broccoli oppure con altro tipo di verdura ma in tutti i tipi di farcitura, non potranno mancare: prosciutto cotto; parmigiano grattugiato; mozzarella e per chi la preferisce, può aggiungere anche un po' di salsiccia a tocchetti.


La ricetta che vi propongo io è quella delle impanate con le patate.

Gli ingredienti per 6 impanate sono:

Per la pasta:
  • 1 kg di farina di grano duro
  • 15 gr di sale
  • 1 panetto di lievito di birra
  • acqua tiepida qb
Per la farcitura:
  • 6 patate grosse
  • 1 cipolla grossa
  • 100 gr di besciamella
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 400 gr di mozzarella
  • una manciata di parmigiano grattugiato per ogni impanata

Per cominciare bisogna impastare la pasta disponendo la farina sulla spianatoia e formando una fontana al centro della quale bisogna mettere il lievito, il sale e l'acqua poca alla volta cercando di sciogliere per bene il lievito e di amalgamarlo alla farina. Una volta che l'impasto diventa solido e composto, occorre formare dei panetti rotondi che dovranno essere messi a lievitare ben coperti per circa 40 minuti.



Nel frattempo che la pasta lievita possiamo soffriggere la cipolla tagliata finemente ( in base ai gusti). In un'altra padella friggiamo le patate, precedentemente pelate; lavate e tagliate a spicchi. E' molto importante non ultimare le fritture perchè la loro cottura sarà ultima in forno quindi, basterà saltarli in padella per pochi minuti.

Quando la pasta sarà lievitata e le fritture si saranno intiepidite, si può procede alla stesura e alla farcitura delle impanate. Aiutandovi con il mattarello, stendete un panetto di pasta molto finemente e condite mezza parte di essa con uno strato di patate, qualche manciata di cipolla, la mozzarella a cubetti, il prosciutto, delle piccole noci di besciamella, una manciata di parmigiano. Provvedere infine, alla chiusura dell'impanata facendo molta attenzione affinché non si apra durante la cottura in forno e non dimenticate di bucherellarle con una forchetta, affinché non si gonfino troppo durante la cottura.



ARTICOLI CHE TI POSSONO INTERESSARE:

3 commenti:

Anonimo ha detto...

grande! io ci vado matta x le impanate alle patate;solo una cosa(x chi non lo sa)non hai scritto la temperatura del forno,e la durata della cottura,molto importante sapere che si devono infornare con il forno già caldo :)

Emanuela Gallo ha detto...

pienamente d'accordo con il tuo consiglio! ;)

Anonimo ha detto...

Le impanate a Ragusa sono fatte con l'agnello e precisamente il sabato prima di Pasqua.
Le focacce accompagnano il tutto, farcite con melanzane, broccoli e via dicendo, e poi ci sono le immancabili sfoglie con ricotta e salsiccia.

Facebook

Contatore visite